Servizio di informazione, ricerca di informazioni, consigli tecnici, risparmio energetico, impianti panelli solari, analisi di investimento, reperimento delle migliori offerte per auto, abitazioni, indagini, inchieste di mercato, sondaggi, servizio informazioni globale per famiglie, pareri legali, professionisti e aziende, ottimizzazione siti web, servizi di pubblicità su internet (creazione campagne adword's e facebook), redazione comunicati stampa mirati, realizzazione video ricordo, eventi in italia, consulenze

Arte

warning: Creating default object from empty value in /home/adomanda/public_html/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Jacopo Fo presenta:

"CALZINI SUL COMO'"

 -- alla Libera Università di Alcatraz : ingresso gratuito!!

Dopo il successo di "Impossibile ma vero!",
 
Jacopo Fo presenta:

"CALZINI SUL COMO' (ti amo ma non li trovo)"


presso la Libera Università di Alcatraz a Santa Cristina di Gubbio (Pg).


Sabato 5 Maggio, ore 21:30. Ingresso gratuito!


 
Sarà possibile, su prenotazione, cenare con un buffet di prodotti biologici preparati dalle sapienti mani delle nostre deliziose cuoche...


Info e prenotazioni: 075/9229938, info@alcatraz.it e www.alcatraz.it
 


"Maschi e femmine. Perchè non ci capiamo? 
Perchè siamo diversi, ma questa e' una banalita'. 
Quel che raramente si capisce e' che non siamo solo diversi. Siamo completamente diversi. Parliamo addirittura due lingue differenti! 
E tutto comincia quando si e' neonati..."
http://www.jacopofo.com/node/2217

 
ALTRE DATE: domenica 20 maggio 2012  alle ore 18,30  in piazza Sant'Agostino, Arezzo --> "Calzini sul comò" di Jacopo Fo
(al termine dell'evento "Eco street", anteprima del Festival dell'economia sostenibile di Arezzo)

Come si fa la pasta di sale? com'è la ricetta?

RICETTA:

pasta-di-sale-lavoretti-vacanze-bambini-natale1 BICCHIERE DI SALE FINO

1 BICCHIERE DI ACQUA

1 BICCHIERE DI FARINA

POCHISSIMO OLIO (facoltativo)

1 CUCCHIAIO DI COLLA VINILICA (facoltativo)  

PER CONSERVARE MEGLIO E LUCIDARE flating spray

COLORI:  Se preferite usare della pasta già colorata, dovete prendere un pezzetto di pasta bianca e metterci un pochino di tempera e poi  impastate fino a che il colore non è diventato omogeneo.

Fate attenzione perché i colori tendono a scurirsi molto una volta asciutti.

Se avete la pazienza fate delle prove con strati sottili di pasta (si asciuga in fretta!).

DA FARE ALMENO UNA VOLTA CON I BAMBINI  usando coloranti naturali, come cacao, paprica, curry, zafferano ecc. si divertiranno molto e potete condire il tutto con storie dal passato, raccontandogli come una volta i pittori fabbricavano da soli i colori per dipingere i loro capolavori.

Se invece preferite lavorare con la pasta bianca, potete  procedere alla colorazione a lavoro ultimato. Potete colorare con tempere o con degli acquerelli.

(le foto non sono mie, è un collage di lavoretti trovati nel web, come la ricetta.

ho provato ieri a fare qualche decorazione di Natale con la mia piccola aiutante,

le proporzioni sono giuste, l'acqua bisogna aggiungerla piano piano, 

può bastarne anche un po' meno di un bicchiere, a seconda della finezza del sale.

QUANTI TIPI DI PENNELLI ESISTONO?

pennelliEsistono molti tipi di pennelli in commercio. Innanzitutto si classificano per tipo di utilizzo e relative dimensioni:

- Belle Arti - la lunghezza delle punte varia da meno di un millimetro a 3 centimentri

- Pennellesse - punte piatte da 3/10 cm , con spessore di 1,5 centimetri

- Plafonici e Plafoni- usati in edilizia, da 12/18 cm, con spessore di 3,8 centimetri

- Pennelli incurvati e pennelli tondi ( detti ovalini) usati per gli angoli.

Inoltre, anche se leggermente diversi, ci sono i pennelli usati da barbieri e truccatori.

Ogni pennello è composto da manico, ghiera e pelo.

Il nome deriva da peniculos, in latino Piccola coda, ed è proprio nella punta del pennello che ci sono le maggiori differenze.

La forma può essere tonda ( indicata per stendere colori liquidi), piatta ( usati per grandi superfici, i più grandi sono pennellesse) , a "lingua di gatto" con la testa piatta e smussata sui lati (per una stesura controllata e fluida) o anche a ventaglio. Gli esperti dicono che la più importante caratteristica sta nel materiale usato, tra fibre naturali e sintetiche, la scelta è molto ampia.

LA FORMICA DI PERUGIA, SCULTURE BIZZARRE

 

Al contrario della colonia di formiche giganti realizzata da Gomez Barros, la formica  della nostra foto è l'unica ad abitare nelle colline di Perugia.

Realizzata da Simone Pucci, artista, vj e videomaker.  Realizzatore di  sculture, videoclip, performance live audiovisive e installazione site-specific.

Nel 2009 l'artista ha partecipato al Celeste Prize, nella sezione Installazione&Scultura, presentando un mosaico di lego raffigurante uno screenshot del famoso gioco Mario Bros.

 

La Formica Gigante installata sui muri dell'antica città fa parte di P/XL, la mostra del giovane artista umbro, della quale fa parte anche una enorme chiave. Entrambe sono installate nelle vicinanze della sede del'Informa Giovani di Perugia.

Fonte Notizie:  www.liberareggio.org/2010/03/30/cornettocappuccino-incontro-con-simone-p...

 

RAFAEL GOMEZBARROS, FORMICHE GIGANTI A BOGOTA'

 

 
gomezbarros/colombia/installazione/artistica/formiche/gigantiL'artista colombiano Gomez Barros, 37 anni, ha realizzato 1300 formiche giganti, che poi sono state installate sul palazzo del Congresso Nazionale della Colombia, a Bogotà.
Quest'opera, realizzata con una speciale vetroresina nera e marrone, è  intitolata Casatomada -casa occupata - simboleggia le migliaia di colombiani costretti a emigrare all'estero a causa della guerriglia armata che dagli anni '60 affligge il paese.
 
La colonia si potrà ammirare nella capitale sud-americana fino al 26 Marzo,  poi verrà spostata  sul monumento degli eroi (Los Heroes) sempre a Bogotà e nei prossimi mesi raggiungeranno Argentina, Messico, Cile, Stati Uniti, Spagna e Germania.
Share this
Condividi contenuti