Servizio di informazione, ricerca di informazioni, consigli tecnici, risparmio energetico, impianti panelli solari, analisi di investimento, reperimento delle migliori offerte per auto, abitazioni, indagini, inchieste di mercato, sondaggi, servizio informazioni globale per famiglie, pareri legali, professionisti e aziende, ottimizzazione siti web, servizi di pubblicità su internet (creazione campagne adword's e facebook), redazione comunicati stampa mirati, realizzazione video ricordo, eventi in italia, consulenze

Nuove Tecnologie, anche Ecologiche

warning: Creating default object from empty value in /home/adomanda/public_html/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

GAI, Gruppo d'Acquisto Ibrido

GAI, Gruppo d'Acquisto Ibrido Questa storia è la dimostrazione dell'enorme potere della consociazione degli acquisti. GAI sta per gruppo d'acquisto ibrido, auto ibride e in particolare Toyota Yaris Hibrid. L'idea è nata nel 2012 da un'intuizione di Luca, che cercava un'auto e voleva risparmiare. Così ha chiesto in giro se altri cercavano un'auto e ha formato un gruppo d'acquisto.

GAI, Gruppo d'Acquisto Ibrido

BIOEDILIZIA: MATTONI E CEMENTO A BASE DI CANAPA, ECOLOGICI E ASSORBI CO2

Biomattoni in legno e canapa: ecologici e mangia-CO2

Silenziosissimo Gran Premio di auto elettriche in Francia

 

Nella città di Pau in Francia, più precisamente sui Pirenei Francesi, si è tenuto il primo Gran Premio completamente con auto elettriche.

ENERGIA RINNOVABILE DALL'UMIDITA' PRESENTE NELL'ARIA

umidità_aria_energia_rinnovabile_acqua_fulmini_elettricitàDurante il 240° Congresso dell’ACS-American Chemical Society (la più grande società scientifica del mondo e leader mondiale nella divulgazione della ricerca nel campo della chimica) che si è svolto  a Boston lo scorso 25 agosto 2010,  si  è  dimostrato che l’aria umida trasmette le cariche elettriche di cui è dotata ai metalli che vengono in contatto con essa.

BIK.E : LA NUOVA BICI ELETTRICA PRESENTATA DA VOLKSWAGEN

BIKE.E_bicicletta_elettrica_volksvagen

La bici elettrica che entra nel vano della ruota di scorta della tua auto, Volkswagwn ha presentato la sua prima "due ruote" al salone Auto China 2010.

Un mezzo di trasporto accattivante,  che sembra una bicicletta ma non ha  i pedali. Le batterie che alimentano la  BIK.E  sono state progettate con bene in mente sia la forma che la funzionalità: il mezzo si chiude su sè stesso fino ad arrivare a stare nel vano della ruota di scorta dell'automobile.

Questa bici elettrica raggiunge una velocità di 20 km/h,   con un'autonomia di 20 chilometri percorribili.

Pensata probabilmente come mezzo supplementare alla propria automobile,  non si hanno notizie chiare sulle modalità e tempi di ricarica, ma apparentemente  le batterie di cui è dotata BIK.E si possono collegare all'automobile.

 

 

 

Share this
Condividi contenuti