Servizio di informazione, ricerca di informazioni, consigli tecnici, risparmio energetico, impianti panelli solari, analisi di investimento, reperimento delle migliori offerte per auto, abitazioni, indagini, inchieste di mercato, sondaggi, servizio informazioni globale per famiglie, pareri legali, professionisti e aziende, ottimizzazione siti web, servizi di pubblicità su internet (creazione campagne adword's e facebook), redazione comunicati stampa mirati, realizzazione video ricordo, eventi in italia, consulenze

News

warning: Creating default object from empty value in /home/adomanda/public_html/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

Alcatraz Channel - LA STORIA DI ECOR E NATURASI

Le interviste di Ecofuturo: Jacopo Fo intervista Fabio Brescacin

Alcatraz Channel - Iscriviti subito per rimanere sempre aggiornato!

Fare impresa è la mia missione:

La storia di Ecor e NaturaSì raccontata da Fabio Brescacin

I valori di Ecor -  Da sempre l’uomo vive in armonia con la Terra, nutrendosi dei suoi frutti, fondendosi con essa e sentendosene parte. Dal 1987 noi di Ecor crediamo fermamente che il miglior prodotto per la salute dell’uomo sia anche il miglior prodotto per la vita della natura che ci circonda. Crediamo inoltre che la terra vada rispettata affinché continui a dare frutti, perché solo da un terreno fertile e sano, coltivato con passione, fatica e sudore, possono nascere alimenti che sono fonte di nutrimento e vitalità per l’uomo. Rinunciare alle sostanze chimiche, salvaguardare la biodiversità, assecondare i ritmi della natura: tutto questo significa prendersi cura della terra per garantire il suo futuro e quello dell’uomo che la abita, anche per le generazioni che verranno.

Sbarca in Italia una strana compagnia di saltimbanchi: parte il progetto “Il Teatro Fa Bene”

Sbarca in Italia una strana compagnia di saltimbanchi

Parte il progetto “Il Teatro Fa Bene”

Un’esperienza di teatro di informazione sanitaria e comicità

Santa Cristina di Gubbio, 13 luglio 2015

E’ sbarcato in Italia un gruppo di 7 attori mozambicani, destinazione Alcatraz; non il carcere americano ma la Libera Università sulle colline sopra Perugia, una riserva naturale dove vivono attori, scrittori e videomaker invece delle gazzelle e degli ippopotami.

Gli attori mozambicani sono stati selezionati tra oltre 100 per partecipare a un progetto: “Il Teatro Fa Bene” (www.ilteatrofabene.it) che sarà realizzato con il coordinamento di Jacopo Fo e Bruno Patierno e il sostegno organizzativo, ideativo e finanziario di Eni Foundation.

Per 25 giorni, nel corso di 2 diversi stage, un team italiano di attori, videomaker e sceneggiatori collaborerà con gli attori provenienti dal Mozambico fornendo ogni tipo di supporto per preparare al meglio uno spettacolo che, secondo le previsioni, andrà in tournée nei villaggi dell’area di Cabo Delgado, nell’estremo nord del Mozambico, raggiungendo un pubblico di circa 25.000 persone.

Il Teatro Fa Bene” ha l’obiettivo di diffondere una migliore conoscenza sui temi della salute, con particolare riguardo alla maternità e alla cura dei neonati in un’area geografica in cui, assieme a Eni Foundation, opera anche la Ong Medici con l’Africa Cuamm.

Cosa succede quando un Arlecchino bianco incontra un Arlecchino nero? Riusciranno attori mozambicani e italiani a trovare una sintesi tra i teatri Macua e Maconde e il Teatro dell’Arte? Come reagiranno gli spettatori nei villaggi?

Non possiamo aggiungere altro: il finale dello spettacolo è ancora tutto da scrivere. Chi resterà incuriosito dall’intrico della storia potrà seguire passo passo il racconto di quest’avventura sulle pagine di www.ilteatrofabene.it, grazie anche ai diari di Simone Canova e ai video di Iacopo Patierno.

Non perdetevi l’intreccio.


Nella foto: Gli attori mozambicani arrivati in Italia per il progetto Il teatro Fa Bene, alle loro spalle il Laboratorio fattoria dove si svolgerà lo stage.

 

Per informazioni:

Gabriella Canova

075-9229776

3389793657

gabriella@alcatraz.it

28-30 novembre: FORMAZIONE PER DOTTORI E RAGIONIERI COMMERCIALISTI

  Sei un commercialista o un ragioniere e sei stanco dei soliti corsi di formazione? Ad Alcatraz vogliamo offrire non solo corsi di alto livello in molti settori ma anche un contesto di tranquillità, convivialità e buona cucina che - come ormai universalmente riconosciuto - favoriscono l’apprendimento, rendendo un corso anche un’esperienza piacevole e rigenerante.

Per tutte le informazioni clicca qui http://www.alcatraz.it/index.php/corsi/400-formazione-per-dottori-e-ragionieri-commercialisti

Programma: 

Venerdì 28 novembre 2014:

Arrivo partecipanti

ore 20.00: cena presso il Ristorante della Libera Università di Alcatraz (Presidio Slow Food)
ore 21.00: conferenza di Jacopo Fo: “Cervelli verdi fritti: come nascono le soluzioni imprevedibili”

Sabato 29 novembre 2014

ore 10.00: conferenza di Cristiano Bottone: “Non più, non ancora - L’affascinante sfida dell’innovazione ai tempi della crisi”
ore 13.00: pranzo presso il Ristorante della Libera Università di Alcatraz
ore 14.00 – 16.00: pausa relax (possibilità di passeggiate nel bosco, o di usufruire della piscina calda, o di massaggi shatsu o rilassanti)
ore 16.00: conferenza di Michele Dotti: “Creatività e Cooperazione”
ore 18.00: conferenza di Marco Boschini: “Sulla dichiarazione dei redditi voglio che sia scritto: ha lottato fino all’ultimo per cambiare il mondo, cambiando gli stili di vita quotidiani”
ore 20.00: cena presso il Ristorante della Libera Università di Alcatraz
ore 21.30: Spettacolo con Stefano Benni e Dacia D'Acunto "5 racconti sull'amore"

Domenica 30 novembre 2014

ore 10.00: conferenza di Renato Palma: “Economia e felicità, una proposta di accordo”
ore 13.00: pranzo presso il Ristorante della Libera Università di Alcatraz

Partenza

 

 

 

 

Quando torna l'ora legale?

ora-legale-foto-orologio-2012-marzoIl 30 ottobre scorso abbiamo spostato l'orologio per ripristinare l'ora solare. La notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo 2012, saremo nuovamente chiamati alla modifica dei nostri bioritmi, del nostro rapporto con l'alba ed il tramonto. Ci si dovrà svegliare un'ora prima... ma farà buio più tardi la sera!

 Quindi la notte tra sabato 24 e domenica 25 marzo tutti i nostri orologi dovranno essere spostati dalle ore 2 alle 3, un'ora avanti. Alcuni apparecchi elettronici, come i computer, modificano l'orario in automatico. L'ora solare tornerà domenica 28 ottobre 2012.
 
Curiosità
  • L'ora legale in Australia va al contrario: da ottobre a marzo; in Brasile da novembre a febbraio
  • In Africa e in Asia non è molto seguita questa regola del cambio orario (solare-legale)
  • Nell'ex Urss viene adottata in diversi stati, ma non in tutti
  • In Giappone nessun meccanismo legale-solare; si cerca di venir incontro alle esigenze degli agricoltori.
  • Abolita l'ora legale alle Fiji (dal 2000) e in Mongolia (dal 2002)

Fonte:  www.ecoditorino.org

Share this
Condividi contenuti