Servizio di informazione, ricerca di informazioni, consigli tecnici, risparmio energetico, impianti panelli solari, analisi di investimento, reperimento delle migliori offerte per auto, abitazioni, indagini, inchieste di mercato, sondaggi, servizio informazioni globale per famiglie, pareri legali, professionisti e aziende, ottimizzazione siti web, servizi di pubblicità su internet (creazione campagne adword's e facebook), redazione comunicati stampa mirati, realizzazione video ricordo, eventi in italia, consulenze

Macchine

warning: Creating default object from empty value in /home/adomanda/public_html/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc on line 33.

GAI, Gruppo d'Acquisto Ibrido

GAI, Gruppo d'Acquisto Ibrido Questa storia è la dimostrazione dell'enorme potere della consociazione degli acquisti. GAI sta per gruppo d'acquisto ibrido, auto ibride e in particolare Toyota Yaris Hibrid. L'idea è nata nel 2012 da un'intuizione di Luca, che cercava un'auto e voleva risparmiare. Così ha chiesto in giro se altri cercavano un'auto e ha formato un gruppo d'acquisto.

GAI, Gruppo d'Acquisto Ibrido

Liberalizzazioni: cosa cambia nel setto re delle automobili con le nuove leggi del Governo Monti.

Distribuzione carburanti, pedaggi autostradali, taxi e Rca: limitandoci solo  al  mondo delle auto, questi sono i settori che hanno subito alcune modifiche con la conversione in legge del  decreto Liberalizzazioni, approvato dal parlamento.
L'obbiettivo  del governo Monti è aumentare la concorrenza, facendo di conseguenza calare le tariffe delle assicurazioni Rca, delle autostrade e dei taxi.  
Ma nel mirino della riforma c'è soprattutto il caro benzina, considerando che l'aumento del prezzo ha gia raggiunto i 2,00 euro al litro in molte città, su ripercussioni negative anche sull'inflazione.
Le associazioni dei consumatori hanno stimato che con l'entrata in vigore del decreto liberalizzazioni, potrebbe esserci un risparmio di 0,10 centesimi di euro al litro, alla pompa. Se è un calcolo ottimistico lo  scopriremo nei prossimi mesi.
Invece per quanto riguarda il controllo di autostrade e taxi,   assumerà un ruolo importante la nuova Autorità dei Trasporti,  che in futuro  avrà il compito di vigilare sulle concessionarie autostradali e sulle licenze dei taxi, fissate dai comuni.
Vediamo ora le modifiche nel dettaglio:
DAL BENZINAIO
- se sono anche titolari dell'autorizzazione petrolifera, i gestori di impianti di distribuzione possono liberamente rifornirsi da un qualsiasi produttore o rivenditore.

VIDEO: Volpe, l'auto più piccola del mondo

 volpe-auto-piu-piccola-del-mondoNella foto la vedete mentre entra, per un prova esclusiva, nella sede milanese di Sky. Progettata dalla Zagato, industria automobilistica italiana, ha due posti, è lunga solo 2 metri e larga 1 ed è equipaggiata con un motore elettrico e un generatore a metano che le danno un'autonomia da 70 a 380 km in ciclo urbano. Il modello base costerà 7mila euro e sarà in vendita, si dice, dalla primavera del 2013. Nella sede Sky ha girato agevolmente per i corridoi ed è addirittura entrata nell'ascensore. Fabio Caressa l'ha scambiata per un topo.

Fonte: cacaoonline.it

 :IL SERVIZIO DI SKY:

 

Auto usate: la scelta di molte aziende e privati

Le auto usate non sono ultimamente solo al centro delle preferenze dei privati, ma anche delle aziende che cercano di fare scelte economicamente vantaggiose.

Nel corso del 2011, il Centro Auto Aziendali ha osservato varie tendenze del mercato dell’usato, sia per quanto riguarda le aziende, che per quanto riguarda i privati.

Questi dati parlano di un mercato dell’usato che si sta appropriando di aree prima appartenenti al nuovo, e che ora rappresenta un quarto del mercato totale. Per quanto riguarda le flotte aziendali, l’istituto ha anche notato un aumento sensibile in particolare nel corso del primo trimestre del 2011,
che ha visto un incremento del 6.37% nella scelta delle auto usate.

Si tratta molto spesso di Volkswagen usate, ma anche di Fiat  e Opel, vetture che sanno abbinare un tradizionale appeal verso il pubblico italiano ad una conclamata affidabilità.

Vi è poi una vera e propria strategia di riutilizzo di macchine aziendali che, una volta terminato il  contratto tra le aziende e le varie agenzie di noleggio, vengono reimmesse sul mercato delle auto usate a condizioni del tutto convenienti.

Nella gran parte dei casi queste vetture hanno calcato le strade per periodi tra i 2 e 5 anni, archi di tempo limitati che non lasciano eccessive tracce di usura e che permettono di mantenere un valore commerciale ancora alto.

Oggi sciopero dei trasporti, ecco la situazione a Roma

Sciopero nazionale del trasporto pubblico locale, oggi venerdì 27 gennaio, per 24 ore. La protesta, indetta dai sindacati OrSA e Unione Sindacale di Base (USB) a Roma interesserà tutte le aziende del comparto trasporti. Lo rende noto l'Agenzia per la Mobilità.

La protesta si svolgerà secondo le consuete modalità, con due fasce di garanzia per gli utenti: la prima dall'inizio del servizio e fino alle 8,30; la seconda dalle 17 alle 20. Su iniziativa dei sindacati, in Atac lo sciopero inizierà alle 9 per permettere ai cittadini di partecipare a una manifestazione indetta dagli stessi in piazza della Repubblica.
Durante la protesta, quindi, possibile stop per bus, filobus, tram, metropolitane A e B e ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo, mentre il servizio delle linee periferiche gestite da Roma Tpl non sarà garantito a partire dalle 8,30. Nella notte tra il 26 e il 27 gennaio a rischio il servizio delle linee notturne, i 27 collegamenti identificati dalla lettera n'.
Oggi non saranno inoltre garantite le attività al pubblico dell'Agenzia Roma Servizi per la Mobilità: lo sportello di piazzale degli Archivi 40; il contact center 0657003 e il numero verde disabili 800154451; il box informazioni della stazione Termini e di Fiumicino e i check-point bus turistici di Aurelia, Laurentina e Ponte Mammolo.

Share this
Condividi contenuti