Servizio di informazione, ricerca di informazioni, consigli tecnici, risparmio energetico, impianti panelli solari, analisi di investimento, reperimento delle migliori offerte per auto, abitazioni, indagini, inchieste di mercato, sondaggi, servizio informazioni globale per famiglie, pareri legali, professionisti e aziende, ottimizzazione siti web, servizi di pubblicità su internet (creazione campagne adword's e facebook), redazione comunicati stampa mirati, realizzazione video ricordo, eventi in italia, consulenze

Perizia Montaggio Impianti su Macchine Usate

Montaggio di impianti su autoveicoli usati

A seguito di Vs. mandato, mi recavo presso lo Studio Tecnico ---- nominato quale consulente tecnico dalla ditta ----.Questo incontro era dovuto a seguito di un presunto montaggio non a regola d’arte di un impianto a GPL da parte dell’officina ---- sul veicolo BMW X5 di proprietà della ditta ----. Presa visione del veicolo si effettuava la prova su strada. In seguito veniva esaminata la documentazione fornitami dal perito di parte.

 

ANALISI DEI FATTI

In data --/--/---- il veicolo BMW X5 targato ---- veniva ricoverato presso l’officina ---- per l’installazione di un impianto a GPL di marca ----. L’impianto veniva montato, dall’officina ---- a regola d’arte come anche verificato dal collaudo finale.In data --/--/---- il veicolo veniva riconsegnato al proprietario. Nei giorni successivi il ---- si ripresentò presso l’officina ---- a seguito di presunte anomalie riscontrate durante la guida del veicolo, gli addetti dell’officina ---- eseguite le opportune verifiche tararono la centralina dell’impianto a GPL. A seguito il veicolo presentò ulteriori anomalie, non imputabili comunque al montaggio erroneo dell’impianto a GPL, o al funzionamento dello stesso, in particolare mi riferisco a:
1. sostituzione del tubo del collettore dell’aspirazione eseguita presso ----
2. diagnosi motore eseguita presso ----
3. sostituzione dei collettori di scarico, della sonda lambda, del misuratore massa aria

Da notare che il veicolo di proprietà della Ditta ------ è un veicolo di importazione in quanto risulta già essere stato immatricolato in GERMANIA nel 2001 ed essere stato importato in Italia con immatricolazioni in data successiva. Non è pertanto verificabile l’effettivo stato del veicolo; cioè se è sempre stato sottoposto a regolari controlli e l’effettivo chilometraggio. Quindi essendo questi tre particolari parti che sono comunque soggette ad usura, non ritengo assolutamente che si possa imputare all’officina ---- la loro sostituzione ma piuttosto che la vetustà e lo stato del veicolo ne siano la causa. Il veicolo veniva nuovamente ricoverato in quanto il proprietario lamentava ulteriori malfunzionamenti. L’officina ---- espletati ulteriori accertamenti e verificato che, per quanto concerneva il proprio lavoro, tutto risultava essere stato eseguito a regola d’arte consigliava al proprietario di fare eseguire un controllo direttamente presso la ditta che produce l’impianto montato sul veicolo, in quanto solo loro hanno le attrezzature specifiche per la verifica di determinate tipologie di anomalie. L’officina ---- riferiva al proprietario che la ---- effettua queste verifiche esclusivamente dietro richiesta dell’officina e che non offre servizio ai privati. L’officina ---- offrì al proprietario la massima disponibilità perché il veicolo fosse visionato al più presto. Il proprietario, per motivi che risultano sconosciuti, rifiutò questa ipotesi e nonostante fosse stato informato di ciò si recò,senza l’apposita richiesta dell’officina ---- presso la ditta produttrice dell’impianto, la quale ovviamente non espletò nessuna verifica.
In data --/--/---- il veicolo veniva finalmente ricoverato presso la ditta produttrice dell’impianto, la quale verificato che l’impianto installato dall’officina ---- era stato montato a regola d’arte effettuava controlli con attrezzature specifiche che solo loro possiedono, riportando il veicolo alla sua funzionalità.

 

CONCLUSIONI

Non ritengo si possa ascrivere niente all’officina ---- in quanto l’impianto a metano installato sul veicolo BMW X5 targato ---- di proprietà della Ditta ---- risulta essere stato montato a regola d’arte.
I problemi riscontrati NON sono imputabili all’officina ---- in quanto i malfunzionamenti propri dell’impianto a GPL sono risolvibili, come poi avvenuto, dalla ---- che possiede i macchinari per potere eseguire queste verifiche.
Se il ---- avesse immediatamente seguito i consigli dell’Officina ---- sul fare espletare le verifiche presso la ---- avrebbe risolto immediatamente i problemi del proprio veicolo evitando così il protrarsi della cosa.
Per quello che concerne la sostituzione dei catalizzatori, della sonda lambda e del misuratore massa aria e degli altri particolari si ritiene che non vi sia nulla di imputabile all’Officina ---- in quanto sono particolari del veicolo soggetti ad usura, ed il veicolo del ---- potrebbe avere molti chilometri in più di quelli riportati sul contachilometri come spiegato precedentemente.
Non ritengo pertanto che ci possa essere stata nessuna negligenza da parte dell’Officina ---- nel montaggio dell’impianto a GPL sul veicolo della Ditta ---- e che l’Officina ---- abbia sempre offerto la massima disponibilità perché tutti i problemi lamentati dal ---- fossero risolti.

 

 

Il consulente tecnico

Share this